Il 16 dicembre Lurisia era “L’ombelico del mondo” e noi abbiamo consegnato i libri.

Lurisia_consegna_libri

Una festa per unire progetti e speranze dei giovani italiani e stranieri.Negli spazi della sala Polivalente delle Terme si è vissuta una serata di musica e balli.

Un evento chiamato “L’ombelico del mondo“, organizzato da Lurisia per scambiarsi degli auguri “multietnici”.
Protagonisti della festa, infatti, sono stati i ragazzi richiedenti asilo, ospiti del Centro di accoglienza l’Isola di Ariel, che per l’occasione hanno presentato il progetto di ristrutturazione dell’ex scuola elementare di Lurisia. Una festa per ringraziarli, per dimostrare come si può coniugare l’assistenza ai migranti ad una concreta solidarietà per dare loro un futuro.

Durante la serata sono stati consegnati al Sindaco i 60 libri dell’iniziativa “I libri del Cuore e della Mente“. Un progetto di Lurisia iniziato a novembre 2016 durante la manifestazione Scrittori in Città. I visitatori attraverso delle cartoline potevano segnalare i loro libri preferiti, quelli del cuore e della mente, appunto.
Tantissima la partecipazione e tantissimi i titoli segnalati, i più nominati sono stati acquistati da Lurisia e finalmente sono arrivati a destinazione nella biblioteca di Roccaforte di Mondovì.
Oltre alla consegna dei libri c’è stata anche quella delle tessere della biblioteca ai giovani migranti. “Abbiamo voluto creare – ha dichiarato Alessandro Invernizzi, di Lurisia Acque Minerali – un momento di svago, di divertimento, ma anche di integrazione e condivisione, per spezzare le barriere dell’incomprensione e della diffidenza reciproca”.
Il modo migliore per salutare il 2017 ed iniziare in bellezza il nuovo anno.

Il progetto della Biblioteca del Cuore e della Mente